Sodalizio di San Bartolomeo Apostolo - Patrono della Città

Sodalizio di San Bartolomeo Apostolo - Patrono della Città
Era una sera del 1997, una serata come tante altre, eravamo all'interno della sacrestia del Duomo, e si discuteva della bella riuscita della processione che da poco avevamo celebrato per le vie di Ronciglione con il nostro caro Mons. Don Antonio Duranti, quando uno di noi non ricordo chi fu alzandosi chiese la parola e tutti in silenzio ascoltandolo disse testuali parole “Don Antonio sono anni che San Bartolomeo lo portiamo in processione con una macchinetta quando in fondo al duomo abbiamo quella bellissima macchina antica che sta lì a rovinarsi, premetto che la macchina originale risalente al 1400 in effetti era in uno stato pietoso e non veniva toccata da circa 30/35 anni. Don Antonio ci disse che sarebbe stata una buona idea ma non c'erano soldi per rimetterla a posto, e che solamente con l'aiuto della Madonna si poteva portare a buon fine questo sogno. Ebbene quella stessa sera ci guardammo tutti nel viso e veramente come se stessimo trasmettendoci i pensieri l'uno con l'altro mettemmo tutti dico tutti le mani in tasca e chi 5 chi 10 chi 50 mila lire e si erano lire raccogliemmo un congruo gruzzoletto. Dopo quella serata chi iniziava a smontare la macchina, chi andava casa per casa per trovare un aiuto fra la popolazione e vi giuro che tantissimi Ronciglionesi non si fecero né pregare nè guardare in faccia fecendoci tante offerte come la nostra B.C.C. e il Comune, sempre presenti ad aiutarci e quei soldi li impiegammo per il restauro della macchiana, per il confezionamento dei 62 vestiti e tutto l'occorrente per i Conduttori. Trascorsero mesi e mesi giornate e nottate si dico nottate a lavorare per far si che per la sera del 24 agosto 1998 potevamo finalmente portare il Santo Patrono per le vie della nostra cittadina e far vedere la bellezza della macchina restaurata. Certamente Don Antonio deve aver pregato molto la Madonna affinchè Lei ci aiutasse a questo nostro volere. La nostra guida spirituale è il parroco Mons. Don Silvio Iacomi. Il Sodalizio di San Bartolomeo Apostolo attualmente constà di circa 75 componenti divisi in Soci Ordinari, Onorari e Sostenitori, e siamo uniti per lo spirito di amicizia, fratellanza e autentico servizio umano e cristiano. Gli stessi non svolgono attività politica di nessun genere e il Sodalizio non ha scopi di lucro. Un grazie a tutti i Conduttori attuali e quelli che purtroppo con il trascorrere degli anni ci hanno lasciato.
Un grazie particolare lo rivolgo a chi mi ha preceduto nell'incarico di Governatore Tarquinio Fornari, Roberto Cipollari e Fulvio Chiricozzi, nonché ai Capi Conduttori Fulvio Chiricozzi, Fabrizio Natali, a tutti i Consiglieri che si sono prodigati alla bella riuscita della manifestazione religiosa.
Il Sodalizio di San Bartolomeo Apostolo dal 24 agosto 2013 è gemellato con il Sodalizio dei Facchini di Santa Rosa.

Il Governatore
Sig. Maurizio Orlandi